preload preload preload

Dr.ssa Alessia Ciccola

Psicologa-Psicoteraupeuta-Dottore di Ricerca in Scienze Psicologiche

PSICOLOGA E PSICOTERAPEUTA

TRATTAMENTI INDIVIDUALI

L’orientamento a cui mi riferisco è la psicoterapia cognitivo-comportamentale.

Che cos’è la terapia cognitivo-comportamentale (TCC)?

La terapia cognitivo-comportamentale (TCC) è una psicoterapia sviluppata negli anni ’60 da A.T. Beck  ed oggi adottata nella pratica clinica dalla maggior parte degli psicoterapeuti.
È una terapia

  • strutturata (si articola secondo una struttura ben definita, benché non in maniera rigida, per assicurarne la massima efficacia),
  • direttiva (il terapeuta istruisce il cliente ed assume attivamente il ruolo di “consigliere esperto”),
  • di breve durata (cambiamenti significativi sono attesi entro i primi sei mesi)
  • orientata al presente (è volta a risolvere i problemi attuali).

Essa è finalizzata a modificare i pensieri distorti, le emozioni disfunzionali e i comportamenti disadattivi del cliente, producendo la riduzione e l’eliminazione del sintomo e apportando miglioramenti duraturi nel tempo.
La TCC è un terapia adatta al trattamento individuale, di coppia e in gruppo, e funziona a prescindere dal livello culturale, la condizione sociale e l’orientamento sessuale del paziente.

Per ulteriori informazioni visita il sito:

http://www.istitutobeck.it/Clinica/TCC.asp

Sessobuono.com